Prima Pagina Cronaca| Attualita| Politica| Magazine| Appuntamenti| Storie| Mediagallery| Annunci|
Politica
lunedì, 10 giugno 2013 ore 18:42
Bollottaggi elezioni 2013: i risultati negli 11 comuni al voto in Puglia

Ecco i sindaci eletti col voto del 9 e 10 giugno. A Barletta trionfa Pasquale Cascella, ex portavoce di Giorgio Napolitano. I RISULTATI DEL PRIMO TURNO | L'AFFLUENZA ALLE URNE 

Elezioni comunali
di Anna Maria Moro

Si sono ufficialmente concluse le elezioni comunali per il rinnovo delle cariche di sindaci e di consiglieri comunali nelle province pugliesi. Finalmente anche gli undici comuni impegnati nei ballottaggi hanno potuto assegnare le fasce tricolore e di fatti eleggere i rispettivi primi cittadini.
 
L’esito più atteso sin dal primo turno è stato quello di Barletta, unico capoluogo regionale a rinnovare la propria amministrazione comunale. In corsa per la fascia tricolore Pasquale Cascella, ex portavoce del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che è stato eletto sindaco con il 62,89% dei voti, trionfando nella sfida al ballottaggio contro il candidato del Pdl Giovanni Alfarano, fermo al 37,11%.
 
A Bisceglie, invece, si riconferma sindaco il “montiano” Carlo Francesco Spina, sostenuto da Udc e liste civiche. Spina ha battuto il candidato del centrodestra Giovanni Casella, con il 61,34% dei voti.
 
Dalla provincia di BAT a quella di Bari. Ad Acquaviva delle Fonti è stato eletto sindaco il candidato del centrosinistra Davide Francesco Ruggero Carlucci con il 63,25% dei voti, contro il 36,75% del suo avversario, Claudio Giacinto Giorgio.
 
Esulta a Molfetta Paola Natalicchio eletta con il 54,89% delle preferenze e in lizza con il candidato di centrodestra Ninnì Camporeale. Ancora una vittoria per il centrosinistra nel barese con Domenico Nisi, eletto sindaco a Noci con il 57,11% delle preferenze, contro il 42,89% dei voti, ottenuto dall’avversario Stanislao Morea; e per Renato Bucci, che a Corato trionfa con il 55,81% dei favori sull’avversario di centrodestra Franco Caputo (44,19%).
 
E’, invece, Antonio Lomoro il sindaco eletto a Valenzano. Sostenuto dal Movimento Schittulli e dalle liste civiche, Lomoro ha vinto al ballottaggio con il 53,91% delle preferenze, sottraendo la fascia tricolore a Tonio De Nicolò, appoggiato da Sel e dalle liste civiche, che l’hanno fatta da padrone in queste comunali.
 
Ultimo comune della provincia di Bari impegnato nei ballottaggi è quello di Modugno, dove ha trionfato Nicola Magrone con il 53,73% dei voti, appoggiato dalle liste civiche e da Rifondazione Comunista. Magrone era al ballottaggio con il candidato di centrodestra Saverio Fragrassi.
 
In provincia di Brindisi il secondo turno delle elezioni comunali ha interessato il solo comune di Carovigno, nel quale ha trionfato Cosimo Mele con il 53,42% delle preferenze sulla candidata di centrodestra Tonia Gentile.
 
A Taranto sono tornati ai seggi gli abitanti di Manduria, che hanno eletto sindaco, Leonardo Roberto Massafra, sostenuto dalle liste civiche. Massafra vince su Luigi Morgante con il 55,69% delle preferenze.
 
Unico comune della provincia di Foggia ad essere andato al ballottaggio è stato quello di San Nicandro Garganico, dove il candidato di centrodestra Paolo Piero Gualano si è aggiudicato la fascia tricolore con il 59,06% dei voti. Solo il 40,94% delle preferenze per Mario D’Ambrosio, sostenuto dal centrosinistra.
 
 
Tempo stimato di lettura: 2' 00''

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: Elezioni comunali, ballottaggi, risultati, Barletta, Pasquale Cascella

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

martedì 23 maggio 2017

Annunci CON IL SUD..CAMBIARE IL FUTURO
La Fondazione CON IL SUD e il X Forum del libro Passaparola
Spazio promozionale
Annunci ”La città ideale tra luoghi e non luoghi”
Concorso Fotografia e Arti grafiche @Monopoli
Spazio promozionale
Offerte viaggi Offerte pacchetti turistici in Puglia
Scopri le offerte "tutto compreso" per le tue vacanze in Puglia proposte dalle strutture che aderiscono a Gopuglia.
Spazio promozionale
Powered by Gosystem