Prima Pagina Cronaca| Attualita| Politica| Magazine| Appuntamenti| Storie| Mediagallery| Annunci|
Cronaca
lunedì, 9 settembre 2013 ore 12:14
Controlli Carabinieri nel week-end: piovono arresti e segnalazioni

Tolleranza zero contro lo spaccio di sostanze stupefacenti nel tarantino.

di GoCity Puglia

TARANTO – I Carabinieri del Comando Provinciale di Taranto hanno effettuato un servizio di controllo straordinario lo scorso fine settimana, che ha prodotto l’arresto di quattro pusher, scoperti a spacciare droga nei pressi di locali della litoranea jonica.
 
In particolare, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Taranto hanno tratto in arresto V.A., 22enne tarantino, incensurato, sorpreso alle ore 02.45 di domenica 8 settembre, nel parcheggio antistante una nota discoteca tarantina, mentre spacciava dosi di cocaina ai frequentatori del locale. Durante l’operazione i militari hanno sequestrato 9 dosi di sostanza stupefacente, che il giovane ancora custodiva in attesa della vendita. Il 22enne è stato tratto in arresto e su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Turno Dr. Remo Epifani, immediatamente posto agli arresti domiciliari in considerazione del suo stato di incensurato.
 
Sul versante occidentale, invece, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castellaneta hanno tratto in arresto Francesco D’Alconzo, 30enne tarantino censurato, e deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente il 19enne A.C. ed un 17enne, entrambi baresi incensurati, tutti responsabili del reato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.
 
I giovani, durante le prime ore di domenica 8 settembre, sono stati sorpresi dai militari all’interno del parcheggio di una discoteca con sede nel comune di Castellaneta, mentre cedevano quantitativi di sostanze stupefacenti ai clienti del locale e ad altri provenienti dall’hinterland barese.
 
Durante lo stesso servizio straordinario di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa hanno tratto in arresto Fabio Milano e Mario Gualberti, entrambi 20enni censurati baresi, anch’essi responsabili di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.
 
I giovani sono stati sorpresi dai militari nei pressi del parcheggio di un locale, mentre cedevano quantitativi di droga, già suddivisa in dosi, a giovani frequentatori del posto.
 
Nel medesimo contesto sono stati segnalati alle rispettive Prefetture – U.T.G. - 8 giovani, quali assuntori di sostanze stupefacenti, posto sotto sequestro 25 grammi di sostanze stupefacenti (del tipo cocaina, hashish, marijuana, chetamina e ecstasy) e la somma di 150,00 euro, quale provento dell’attività illecita di spaccio di sostanze stupefacenti.
 
Le tre persone tratte in arresto, dopo le formalità di rito, sono state associate presso la Casa Circondariale di Taranto, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria informata dai militari dei citati Reparti dell’Arma procedenti.
 
 
Tempo stimato di lettura: 1' 30''

 

 

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: Taranto, Castellaneta, Ginosa Marina, droga, arresti

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

venerdì 16 novembre 2018

Annunci CON IL SUD..CAMBIARE IL FUTURO
La Fondazione CON IL SUD e il X Forum del libro Passaparola
Spazio promozionale
Annunci ”La città ideale tra luoghi e non luoghi”
Concorso Fotografia e Arti grafiche @Monopoli
Spazio promozionale
Offerte viaggi Offerte pacchetti turistici in Puglia
Scopri le offerte "tutto compreso" per le tue vacanze in Puglia proposte dalle strutture che aderiscono a Gopuglia.
Spazio promozionale
Powered by Gosystem