Prima Pagina Cronaca| Attualita| Politica| Magazine| Appuntamenti| Storie| Mediagallery| Annunci|
Cronaca
mercoledì, 17 luglio 2013 ore 10:09
San Donato di Lecce: confiscati beni per 15 milioni di euro

Nel mirino degli inquirenti il 53enne autodemolitore Agostino Marzo.

di GoCity Puglia

SAN DONATO DI LECCE- La direzione investigativa antimafia di Lecce ha provveduto, questa mattina, a confiscare beni mobili ed immobili, nonché monetari, all'autodemolitore 53enne del posto, Agostino Marzo, già noto alle forze dell'ordine per reati di furto, ricettazione, detenzione illegale di munizioni e di armi da fuoco.
 
Il patrimonio in oggetto, del valore di 15 milioni di euro, è costituito da tre società e una ditta individuale, nell'ambito dei servizi di autodemolizione, un opificio, una lussuosa villa, una masseria, diversi terreni e investimenti finanziari.
 
Le indagini della sezione operativa di Lecce, già nel marzo scorso, avevano registrato un forte squilibrio tra le dichiarazioni dei redditi dell'imprenditore e il patrimonio in suo possesso.
 
 
Tempo stimato di lettura: 40''
 

 

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: san donato, dia, sequestro, lecce, agostino marzo

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

mercoledì 26 settembre 2018

Annunci CON IL SUD..CAMBIARE IL FUTURO
La Fondazione CON IL SUD e il X Forum del libro Passaparola
Spazio promozionale
Annunci ”La città ideale tra luoghi e non luoghi”
Concorso Fotografia e Arti grafiche @Monopoli
Spazio promozionale
Offerte viaggi Offerte pacchetti turistici in Puglia
Scopri le offerte "tutto compreso" per le tue vacanze in Puglia proposte dalle strutture che aderiscono a Gopuglia.
Spazio promozionale
Powered by Gosystem