Prima Pagina Cronaca| Attualita| Politica| Magazine| Appuntamenti| Storie| Mediagallery| Annunci|
Cronaca
lunedì, 17 giugno 2013 ore 11:12
Lecce: scontri allo stadio. Sfumato il sogno della serie B

Al momento, il bilancio è di un arresto e di una denuncia a piede libero.

di GoCity Puglia

LECCE - Attimi di panico ieri pomeriggio, 16 giugno, alla fine della partita Lecce - Carpi che avrebbe potuto permettere alla compagine leccese di accedere alla serie B.
Il risultato di 1 a 1, però, ha avvantaggiato l'altra squadra, provocando l'ira e la ribellione dei tifosi giallorossi.
 
Stando ad una prima stima sarebbero circa 250 i teppisti scagliatisi contro le forze dell'ordine presenti allo stadio "Via del Mare" del capoluogo, provocando il ferimento, seppur lieve, di dieci agenti e l'incendio di una camionetta della polizia.
 
Questa mattina, il prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, ha effettuato un sopralluogo nel terreno di gioco e incontrato gli investigatori.
Le indagini, ancora in corso, hanno portato, nella notte, all'arresto di un uomo (probabilmente originario di Mesagne), e alla denuncia a piede libero di un altro.
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: lecce, stadio, rissa, scontri, arresto, tifo, tifosi

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

giovedì 21 marzo 2019

Annunci CON IL SUD..CAMBIARE IL FUTURO
La Fondazione CON IL SUD e il X Forum del libro Passaparola
Spazio promozionale
Annunci ”La città ideale tra luoghi e non luoghi”
Concorso Fotografia e Arti grafiche @Monopoli
Spazio promozionale
Offerte viaggi Offerte pacchetti turistici in Puglia
Scopri le offerte "tutto compreso" per le tue vacanze in Puglia proposte dalle strutture che aderiscono a Gopuglia.
Spazio promozionale
Powered by Gosystem