Prima Pagina Cronaca| Attualita| Politica| Magazine| Appuntamenti| Storie| Mediagallery| Annunci|
Bandi e opportunitÓ
giovedý, 23 gennaio 2014 ore 12:30
Concorso Guardia di Finanza

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il 17 febbraio.

Sulla Gazzetta Ufficiale sono state pubblicate le norme del concorso per il reclutamento di 7 Allievi Ufficiali del “Ruolo Aeronavale” - di cui tre come pilota militare e quattro come comandante di stazione e unità navale - per l’ammissione al primo anno del 13° corso dell’Accademia della Guardia di Finanza, per l’anno accademico 2014/2015.
 
Le domande di partecipazione al concorso dovranno essere compilate esclusivamente mediante la procedura informatica disponibile sul sito internet www.gdf.gov.it – area concorsi Online, seguendo le istruzioni del sistema automatizzato entro il 17 febbraio 2014. Le istanze compilate saranno stampate a cura del Centro di Reclutamento della Guardia di Finanza e sottoscritte dai candidati nel giorno della prova preliminare. Solo in caso di avaria del sistema informatico o indisponibilità di un collegamento internet, la domanda di partecipazione può essere redatta in carta semplice, secondo il modello riportato nell’allegato 1 del bando di concorso, disponibile presso tutti i Reparti del Corpo nonché sul sito www.gdf.gov.it, e spedita, attraverso raccomandata con ricevuta di ritorno, al Centro di Reclutamento della Guardia di Finanza, via delle Fiamme Gialle n. 18, 00122 Roma/Lido di Ostia, entro trenta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del bando del presente concorso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4^ Serie Speciale.
 
Possono partecipare al concorso gli ispettori e i sovrintendenti del Corpo in servizio che non abbiano superato il ventottesimo anno di età e i cittadini italiani che abbiano compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il ventiduesimo. Possono, inoltre, partecipare ragazzi minorenni purché abbiano il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà o del tutore per contrarre l’arruolamento volontario nella Guardia di Finanza.
 
Tutti i candidati devono, inoltre, possedere un diploma d’istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea specialistica o magistrale.
 
Possono partecipare al concorso anche coloro che, pur non essendo in possesso del previsto diploma alla data di scadenza per la presentazione delle domande, lo conseguano nell’anno scolastico 2013/2014.
 
Il concorso prevede una prova preliminare (test logico-matematici e culturali), cui seguirà una prova scritta di cultura generale e una prova di efficienza fisica. Saranno,. inoltre, accertate le attitudini e l'idoneità psico-fisica dei partecipanti. A queste prove, seguiranno tre prove orali; una prova facoltativa di una lingua straniera; una prova facoltativa di informatica; una visita medica di incorporamento.
Il corso di Accademia ha durata triennale: per due anni, nella qualità di allievo ufficiale e, per un anno, con il grado di sottotenent.).
Alla fine del triennio, i sottotenenti sono ammessi al corso di Applicazione, di durata biennale: da frequentare, per un anno, nel grado di sottotenente e, per un anno, nel grado di tenente.
 
 
Tempo stimato di lettura: 2' 00''

 

Attibuzione - Non commerciale

   

 

Parole chiave: Guardia di Finanza, concorso

 






 

Non sono presenti commenti

 

 

 

 

domenica 23 luglio 2017

Powered by Gosystem